Home Page Notizie Fiori e Dintorni Il fiore ed il suo profumo
Il fiore ed il suo profumo PDF  | Stampa |  E-mail

C'è una potenza magica e meravigliosa in alcune piante e fiori...i loro inebrianti profumi!

La grazia di un profumo assume vesti magiche, trascendentali, materia e spirito si fondono in un'unica segreta musica.

I profumi avvicinano, allontanano, eccitano, facilitano le azioni, ci emozionano donandoci un ricordo, stimolano le forze sopite che giacciono in noi.....sono una sferzata di vita!

Un profumo e'....

CALDO, FRESCO, MORBIDO...FRIZZANTE, ESILARANTE, TIMIDO... INQUIETANTE, ALLEGRO, RILASSANTE... l'EMOZIONE DI UN AMORE, UN RICORDO DI NONNA, L'AROMA DEL MATTINO....UNA NOTTE D'ESTATE, IL MARE, LA MONTAGNA ...IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA, L'ANNUNCIO DELLA PRIMAVERA, L'ODIO E L'AMORE...

I giardini ricchi di fiori e foglie profumati sono una risorsa in più per lo spirito! Le piante che emanano profumo sono fonte di piacere ed interesse per buona parte dell'anno, in particolare nelle stagioni calde; diventano una opportunità meravigliosa se a goderne è anche una persona non vedente. Le piante profumate portano il giardino fin dentro casa, sia di notte che di giorno.

Vi siete mai chiesti perché alcune piante e diversi fiori profumano? Sicuramente lo fanno per attirare gli insetti impollinatori. Ci sono specie che si servono dei colori vivaci delle loro infiorescenze altre invece sfruttano l'attrattiva dei loro gradevoli profumi inebrianti.

Il modo ideale per esaltare gli aromi delle piante è, quando possibile, quello di sistemarle in un ambiente molto soleggiato. Grazie al calore infatti, le cellule superficiali che contengono gli oli, evaporano e si disperdono nell'aria.

Esiste una grande varietà di piante profumate: annuali, biennali, perenni, erbacee, rampicanti, acquatiche ecc.
Naturalmente consigliamo di abbinare le piante più adatte fra di loro per non sovrapporre gli aromi; inoltre, come per tutte le cose, un certo profumo può piacere di più o di meno, a seconda dei gusti personali. Fate perciò una scelta molto accurata, per godere appieno dei risultati, non mescolate insieme troppe specie diverse, soprattutto in spazi di dimensioni ridotte, per non creare "confusioni olfattive".

Si consiglia di scegliere una o due piante al massimo da accostare, saranno più che sufficienti a produrre un buon effetto. Per darvi qualche spunto sono qui di seguito citate alcune piante profumate che appartengono a diverse tipologie.

ALBERI ED ARBUSTI

Il giardino deve però avere anche dei punti fermi, ecco che a farla da padrone sono alberi ed arbusti. Creano uno sfondo stabile per le piantine a vita breve. Per costruire una struttura permanente di piante che siano in grado di donare colore e profumi gradevoli la scelta si amplia. Tra gli arbusti a fioritura primaverile abbiamo il Viburno e la dafne, che è adatta anche ai giardini rocciosi; Il Philadelphus ed il lillà nano, hanno pochi rivali in merito alla bellezza ed al profumo. In estate abbiamo l', mentre per la tarda estate non possiamo dimenticare la Cariopteris con i suoi fiori tubolari ed il profumo intensamente aromatico.

BORDURE FIORITE

La violacciocca aranciata, i garofanini, la vedovella e l'armorino, che non sono molto longeve; altre come l'erbacea perenne Flox, ed il narciso saranno una fonte di piacere per l'olfatto anche dopo diversi anni dall'impianto. Tra le piante dal fogliame profumato ricordiamo l'erba gatta ed il timo orticolo. Naturalmente anche le erbe aromatiche possono essere inserite tra le piante di una bordura mista. L'angelica è molto vistosa e crea un notevole colpo d'occhio.

PIANTE IN VASO

Qualunque siano le dimensioni del vostro giardino o del vostro balcone, ci sarà sempre posto per unvaso. Una fioriera colorata e profumata sul davanzale di una finestra può cambiare l'aspetto di una casa. Le piante fragranti coltivabili in vasi o fioriere, sono motivo di gioia perché si possono collocare vicino a porte e finestre o in luoghi del giardino dove passiamo spesso. Sono moltissime le varietà profumate di piante fiorite da VASO, ad esempio: Brachycome iberidifolia (Brachiscomo), Cheiranthus cheiri (Violaciocca gialla), Cleome spinosa (Baffi di gatto),Dianthus barbatus (garofano dei poeti), Hyacinthus orientalis (Giacinto), Iberis umbellata (Iberide rossa), Lilium imperial (Gilio imeriale), Lobularia maritima (Alisso), Nicotiana, Verbena,Viola tricolor hortensis (Viola del pensiero).

UN ANGOLO PER OGNI PROFUMO...

  • Agrumi : Choisya, Geranio, Giglio, Filadelfo, Fresia, Agrumi.
  • Profumi Balsamici: Cisto, Eucalipto, Salvia.
  • Aromi del Bosco: Biancospino, Caprifoglio, Ginepro.
  • Profumi di campagna: Azalea, Ginestra, Lavanda, Mirto, Timo.
  • Inebrianti Fiori: Bella di notte, Datura, Gelsomino, Iris, Mimosa, Mughetto.
  • Freschezza Mentolata: Limoncina, Menta.
  • Spezie aromatiche: Eliotropio, Garofano, Violaciocca, Alloro. 
Ultimo aggiornamento Domenica 21 Giugno 2009 17:02
 
Associazione Eventi Fioriti - Scuola Arte Floreale - Via dei Brutii, 1 - 88046 Lamezia Terme (CZ)
Design by CFWEB di Francesco Cortese